MotoGP, GP Thailandia – Tempi combinati, tre Ducati in vetta

Il primo colpo di scena del week end lo ha regalato il meteo: niente pioggia nelle due sessioni di prove libere del Gran Premio della Thailandia classe MotoGP, 17esima tappa del Motomondiale 2022.

Nella FP1 a svettare è stato Marc Marquez con il tempo 1’30″523, 32 millesimi meglio di Fabio Quartararo. Jack Miller è terzo sulla prima delle Ducati, seguono Luca Marini, Alex Rins e Francesco Bagnaia. A chiudere la top ten Miguel Oliveira, Franco Morbidelli, Enea Bastianini e Jorge Martin.

Disastroso avvio per le Aprilia con Aleix Espargarò addirittura sedicesimo davanti al compagno di marca Maverick Vinales. Il rientrante Danilo Petrucci in sella alla Suzuki ha concluso la prima sessione in 22esima posizione davanti a Darryn Binder e a Tetsuta Nagashima.

Nella FP2 è stato poker Ducati con il francese del Team Pramac, Johann Zarco, che ha stabilito il miglior tempo (1:30.281). Pecco Bagnaia insegue ad appena 18 millesimi, dietro al piemontese l’altra Ducati Pramac di Jorge Martin e quella del team Mooney VR46 guidata da Luca Marini.

Miguel Oliveira è quinto a riprova dello stato di forma suo e di KTM, Marc Marquez ha chiuso sesto a poco meno di mezzo secondo dalla vetta.
Aleix Espargarò mette una pezza nel finale issando l’Aprilia al settimo posto, il leader iridato Quartararo è ottavo e precede le Ducati di Enea Bastianini e di Marco Bezzecchi (miglior rookie di giornata).

Ancora in difficoltà Danilo Petrucci, ultimo e lontano oltre due secondi e mezzo da Zarco. In caso di pioggia nella terza sessione di prove libere prevista per sabato alle 5.50 ora italiana accederebbero direttamente alla Q2: Zarco, Bagnaia, Martin, Marc Marquez, Quartararo, Miller, Marini, Oliveira, Rins e Morbidelli.

Nota a margine malinconica: Dorna ha deciso di estromettere dal Motomondiale la Clinica Mobile destinandola unicamente alla Superbike.
Quasi scontato che a prendere il posto della creatura del leggendario Dottor Claudio Costa sarà l’iberica Quirònsalud.

About Francesco Tassi

'Uno che nasce in Emilia Romagna e impara a leggere su Autosprint ha il destino segnato. Giornalista de mutòr e ufficio stampa.'

leggi anche

F1 – Abu Dhabi, tempo di bilanci

Abu Dhabi manda in archivio il mondiale 2022, il primo dell’ennesima nuova era della Formula …