Home / SPORT USA / NBA / NBA Playoff 2018: Celtics-Cavs e Rockets-Warriors: queste le finali di Conference dopo un veloce 2° turno di playoff!
Il canestro allo scadere in Gara 3 del protagonista assoluto del 2° turno di Playoff LeBron James contro i Raptors

NBA Playoff 2018: Celtics-Cavs e Rockets-Warriors: queste le finali di Conference dopo un veloce 2° turno di playoff!

Il secondo turno dei Playoff NBA 2018 si è ormai concluso ed è stato talmente rapido che non ci sarebbe neanche tanto da discutere su cosa è successo.

Invece c’è qualche riflessione da fare sulle quattro serie che si sono giocate durante la scorsa settimana. Partiamo dunque dalle due giocate ad Est per poi passare alle due disputate ad Ovest.

La serie più rapida di questo 2° turno di NBA Playoff 2018 è stata quella tra Raptors e Cavs. Cleveland contro ogni pronostico ha letteralmente schiantato Toronto chiudendo la serie 4-0. Il motivo è uno solo: LeBron James.

Il fuoriclasse ha trascinato i Cavs al successo con prestazioni monstre (tripla doppia in Gara 1, 43 e 14 assist in Gara 2, 38 in Gara 3 con canestro decisivo sulla sirena e 29 e 11 assist in Gara 4). Numeri pazzeschi per un giocatore di 33 anni che non smette di sorprendere e migliorare.

Dall’altra però ci sono i Raptors, numeri uno nella Eastern Conference in Regular Season ma mai veramente capaci di  contrastare la forza dei Cavs di sua maestà LeBron James. Hanno sì perso due partite allo scadere (Gara 1 e Gara 3) ma si sono dimostrati ancora una volta immaturi per questo livello dei Playoff e il licenziamento del coach Casey ne è la prova.

Nell’altra partita giocata ad Est i Celtics non hanno faticato più di tanto per sbarazzarsi della sorpresa Sixers chiudendo 4-1 la serie.

Decisivo in questo caso il fattore campo visto che Boston in questi NBA Playoff 2018 non ha ancora perso una partita nel suo TD Garden. La squadra senza i suoi giocatori più importanti (Hayward e Irving entrambi infortunati) ha saputo essere matura e anche molto forte trascinata da Horford, Rozier e dal rookie Tatum.

Quest’ultimo ha vinto la sfida nella sfida con l’altro rookie Simmons e con Embiid, i quali non sono riusciti a portare Phila in finale di Conference. Un’ottimo anno comunque per i Sixers che hanno dimostrato di avere un buon gioco e grandi talenti il tutto assemblato in una squadra che senz’altro farà ancora progressi e in cui il #TrusttheProcess è solo all’inizio.

Spostandoci ad Ovest, i Rockets hanno fatto un sol boccone dei Jazz vincendo 4-1 la serie. Utah nulla ha potuto contro la miglior squadra della lega quest’anno, trascinata come al solito dal trio HardenPaulCapela.

I Jazz in ogni caso potranno essere più che soddisfatti di essere arrivati fino a questo punto della stagione e, continuando a parlare di rookie, Donovan Mitchell è stato ed è insieme a Simmons e Tatum il fenomeno dell’anno.

Houston invece è attesa ora dalla prova del nove, ovvero lo scontro tanto atteso contro i fenomeni di Golden State.

Gli Warriors infatti non hanno avuto difficoltà a battere 4-1 la sorpresa della Western Conference in questi NBA Playoff 2018, ovvero i Pelicans.

Il ritorno di Curry e la continua presenza di Durant, Thompson e Green ha permesso ai campioni in carica di avere la meglio su New Orleans.

Davis e compagni comunque hanno abbandonato con onore questi NBA Playoff 2018, giocando un buon basket e mostrando un quintetto base veramente spettacolare. Rondo e Holiday si son dimostrati all’altezza di un palcoscenico come quello dei Playoff e Mirotic e Moore hanno fatto il loro. Chissà come sarebbe andata la serie se fosse stato presente anche Cousins (purtroppo infortunato).

Le Finali di Conference dunque vedranno da una parte i Boston Celtics contro i Cleveland Cavaliers mentre dall’altra gli Houston Rockets affronteranno i Golden State Warriors.

Due serie senz’altro affascinanti e scoppiettanti che inizieranno domani sera alle 21.30 con Gara 1 tra Celtics e Cavs. Per concludere, ecco il tabellone aggiornato degli NBA Playoff 2018:

Tabellone NBA Playoff:

Eastern Conference:

Raptors (1) – Cavaliers (4)     0-4

Celtics (2) – Sixers (3)             4-1

Western Conference:

Rockets (1) – Jazz (5)               4-1

Warriors (2) – Pelicans (6)     4-1

Tabellone NBA Playoff:

Finali di Conference:

Celtics (2) – Cavaliers (4)

Rockets (1) – Warriors (2)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Simone Mozzi

Simone Mozzi: Classe '93, laureato in Scienze della Comunicazione. Sono molto appassionato dello sport in generale, ma ho una grande passione per i motori, per il calcio e per l'NBA. Valentino Rossi, Javier Zanetti e Steph Curry i miei idoli.

leggi anche

WWE Smackdown 4-09-18 Risultati e Report

Da Detroit, Michigan, nuova puntata di WWE Smackdown Live, a 2 settimane di distanza dall’appuntamento …