Home / Calcio / News / Panchina Milan, tra Allegri e Rangnick spunta Marcelino
hrc1w8zh759q1buiu1knglq6f

Panchina Milan, tra Allegri e Rangnick spunta Marcelino

Mentre il Milan di Stefano Pioli lotta in campo e cerca di risollevarsi dalla batosta del Derby per inseguire i suoi obiettivi stagionali, la dirigenza comincia ad interrogarsi sul futuro prossimo del club, visto che mancano tre mesi alla fine della stagione e che bisogna farsi trovare pronti per il prossimo anno.

La prima questione da risolvere è ovviamente legata all’allenatore del Milan. Stefano Pioli sta facendo comunque bene in questa fase di stagione, ma la sua conferma dipenderà soprattutto dall’accesso alla prossima Champions League: se il tecnico italiano non dovesse raggiungere l’Europa che conta, difficilmente resterà in sella del club rossonero.

A questo punto le due anime della dirigenza del Milan si dividono, com’è sempre stato in questi mesi. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, Ivan Gazidis, intoccabile amministratore delegato designato dalla famiglia Singer che è a capo del fondo Elliott, da mesi corteggia Ralf Rangnick. Una passione in linea con le idee del manager rossonero, che ha introdotto soltanto figure straniere nell’organigramma del Milan.

Dall’altra parte, invece, Boban e Maldini hanno messo un nome in cima alla lista dei loro desideri: Massimiliano Allegri. Ha già rifiutato più volte per motivi familiari offerte dall’estero, anche se non tutti lo sanno (l’unica destinazione possibile, a oggi ipotesi secondaria, è il PSG) e la sua priorità sarebbe quella di allenare in Italia, ma con un grande progetto.

Ma dalla Spagna sta prendendo forza un’altra candidatura: secondo il ‘Mundo Deportivo’ il Milan avrebbe scelto l’ex allenatore del Valencia Marcelino per la prossima stagione. Un nome che in passato era stato accostato anche alla Roma ma soprattutto all’Inter, sfiorata nel 2016.

Per quanto riguarda l’area tecnica, invece, il Milan ha già contattato Giovanni Sartori, capo dell’area tecnica dell’Atalanta che difficilmente lascerà Bergamo.

 

About

leggi anche

k5959qf4d0kt1a4rjwj2d4m9o

AS – Kane ‘minaccia’ l’addio al Tottenham: la Juve segue la situazione

Il Tottenham vive la stagione più difficile degli ultimi anni, in lotta per la Champions …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi