Home / Calcio / Probabili formazioni Hoffenheim-Lione, Champions League 23-10-2018

Probabili formazioni Hoffenheim-Lione, Champions League 23-10-2018

Terza partita del gruppo F di Champions League dove in tre punti ci sono tutte e quattro le squadre. Capolista il Lione a quota 4, seguono Manchester City e Shaktar rispettivamente con 3 e 2 punti. Fanalino di coda, con 1 punto, i tedeschi del Hoffenheim.

Il terzo posto in Bundesliga e la conseguente qualificazione in Champions League, per ora, sembrano solo un lontano ricordo. Per l’Hoffenheim, infatti, quest’anno è iniziato con il passo sbagliato. In Europa neanche troppo, avendo preso un punto contro lo Shaktar Donetsk in Ucraina, all’esordio assoluto nella competizione, e poi cedere dignitosamente in casa contro il Manchester City. È in patria che le cose stanno andando decisamente male. Il club occupa una posizione di centro classifica, l’eventuale zona che consisterebbe un nuovo accesso nelle competizioni continentali è parecchio distante. Inoltre, sono arrivate recentemente due sconfitte casalinghe contro Lipsia e Eintrach Francoforte, entrambe con il risultato di 2 a 1, che stanno rischiando di sfiduciare la squadra.

Esordio sorprendente per il Lione in questa Champions League. Nella prima partita si andava a fare visita al Manchester City e le possibilità di poter uscire con la posta piena non erano molte. Invece, è successo l’impronosticabile. La squadra allenata da Bruno Genesio è riuscita a vincere per 2 a 1. Tre punti che potrebbero essere fondamentali per ottenere la qualificazione che, al netto dei Citizens, è obiettivo minimo in un girone, perlomeno sulla carta, abbordabile. La teoria, in questa competizione, però lascia il tempo che trova. Al secondo turno, infatti, in casa contro lo Shaktar Donetsk sarebbe dovuta essere una passeggiata. Al triplice fischio finale il risultato era 2 a 2. Morale della storia il Lione è in testa con quattro punti, ma ogni partita sembra veramente una storia a se.

Ultimissime Hoffenheim: Kramaric dal primo minuto?

L’allenatore dell’Hoffenheim, Julian Nagelsmann, sta considerando l’idea di un mini turn-over. E date le recenti sconfitte, sta studiando una nuova tattica per poter impensierire il Lione e cercare una sorta di riscatto da parte dei suoi. Il mister della squadra tedesca, sembra intenzionato a schierare la sua formazione con un 3-4-3 difensivo. Con questo tipo di modulo, sia gli esterni che i centrocampisti saranno concentrati maggiormente sulla parte difensiva e tentare di chiudere le linee di passaggio. Mentre gli esterni di attacco dovranno poi, dare supporto sia in fase di ripiegamento che in fase realizzativa, tentando se possibile il contropiede. I titolari per quanto concerne la difesa saranno Vogt, Adams e Akpoguma, in questo momento danno più garanzia rispetto agli altri. A centrocampo, il regista sarà Schulz che dovrà esser bravo a dettare i tempi di gioco, al suo fianco Grillitsch avrà il compito di arginare la manovra di Fekir, e tentare di toglierli spazio. In attacco Kramaric sarà la punta e verrà affiancato dai due esterni Szalai e Joelinton.

Ultimissime Lione: Tutti a disposizione, Depay sicuro titolare

Il tecnico del Lione, Bruno Genesio, si è detto soddisfatto del cammino della sua squadra fino ad’ora, e chiede uno sforzo in più per mettere in sicuro la qualificazione. Il tecnico della squadra francese schiererà la sua formazione con un 4-3-3 bilanciato. Con questo tipo di modulo, il Lione cercherà di gestire la palla e sviluppare una manovra offensiva a partire dal portiere. I difensori dovranno saper addormentare il gioco e velocizzarlo quando si creerà lo spazio giusto, dando poi ai centrocampisti puliti per l’imbucata vincente. Chi giocherà nella parte nevralgica del campo, ovvero le mezze ali dovranno inserirsi con triangoli e verticalizzazioni per creare densità sulla trequarti avversaria. Il gol poi arriverà quasi sicuramente dagli attaccanti che avranno maggior spazio in area di rigore, per questo Genesio, schiererà i titolari delle ultime uscite. In attacco Depay verrà affiancato da Cornet e Traorè, a centrocampo il regista sarà Fekir, mentre le mezze ali saranno Auoar e Diop. Sulle fasce agiranno Dubois e Mendy, mentre il centrale di difesa sarà Marcelo con Morel a dargli supporto.

Hoffenheim (3-4-3): Baumann; Akpoguma, Vogt, Adams; Demirbay, Grillitsch, N. Schulz, Brennt; Joelinton, Kramaric, Szalai.

Lione(4-4-3): Lopes; Mendy, Marcelo, Morel, Dubois; Diop, Fekir, Aouar; Traore, Cornet, Depay.

About Davide Fabrizi

leggi anche

Analisi e pronostico Portogallo-Polonia, Uefa Nations Legaue 20-11-2018

UEFA Nations League 2018-2019, Lega A, sesta giornata, analisi e pronostico di Portogallo-Polonia, martedì 20 …