Home / Calcio / Probabili Formazioni Roma Shakhtar Donetsk, Ottavi di Finale di Champions League 13-03-2018
Dzeko e Perotti, entrambi assenti nella sfida contro il Torino, torneranno a guidare l'attacco della Roma in Champions League (foto di sportal.it)

Probabili Formazioni Roma Shakhtar Donetsk, Ottavi di Finale di Champions League 13-03-2018

Domani sera allo Stadio Olimpico di Roma si giocherà una delle partite più attese ed importanti dell’anno. Domani sera torna la Champions League, con la Roma pronta a giocarsi la qualificazione ai quarti di finale con la squadra ucraina dello Shakhtar Donetsk. La squadra di Di Francesco però è chiamata a ribaltare il risultato dell’andata: due settimane fa, con lo Shakhtar a giocare in casa, è finita 2-1 in favore della squadra di Fonseca. I giallorossi domani dovranno dunque vincere a tutti i costi, e dovranno farlo con almeno due gol di scarto dall’1-0 in su.

Un’impresa non facile, ma certo non impossibile: i nero arancio infatti sono molto abili quando si tratta di giocare tra le mura amiche, capaci di ottenere dei risultati prestigiosi come la vittoria contro il Manchester City di Guardiola durante i gironi della Champions League in corso. Tuttavia fuori casa tentennano un po’, incapaci di trovare quel metodico equilibrio tra i reparti tanto apprezzabile negli scontri giocati in casa. Sarà comunque lecito aspettarsi uno Shakhtar Donetsk piuttosto arretrato ed attendista, pronto a ripartire in contropiede e ad infliggere il colpo del ko agli avversari.

Al contrario, la squadra di Di Francesco dovrà attaccare sin dal primo minuto la difesa avversaria, non senza qualche attenzione alla manovra difensiva: un gol subito farebbe scendere drasticamente le possibilità di passaggio del turno. Forse, alla luce di questi ragionamenti, i giocatori della Roma si mangeranno le mani ripensando al match di andata, quando i giallorossi furono in grado di annichilire completamente l’avversario, salvo poi non tornare dagli spogliatoi buttando così una vittoria già virtualmente in tasca. L’impressione tuttavia è quella che se la Roma giocherà come ha giocato il primo tempo della gara di andata, non ci sono dubbi su chi passerà il turno. Ai posteri l’ardua sentenza.

Ecco le Probabili Formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk.

Ultimissime Roma: Tornano Dzeko e Perotti in attacco

Tutti a disposizione di Di Francesco per l’importantissima gara di ritorno degli Ottavi di Finale di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Il tecnico abruzzese può infatti contare anche su Dzeko e Fazio, entrambi assenti per squalifica nell’ultima partita di campionato contro il Torino. Entrambi i giocatori torneranno a guidare con la solita sicurezza i loro reparti di competenza, attacco e difesa.

I principali dubbi circa la formazione, riguardano il modulo che Di Francesco sceglierà di adottare, con conseguente spostamento di Nainggolan sulla trequarti piuttosto che sulla linea di centrocampo. L’impressione è che Di Francesco non retroceda dalle sue idee, optando per il 4-3-3 con il belga ad affiancare De Rossi al centro e Strootman sul centrosinistra. In attacco invece gioca Perotti, che rispedirà in panchina El Shaarawy, autore di una prestazione del tutto anonima venerdì sera. Indubbia invece la presenza di Under, soprattutto in una partita in cui sarà indispensabile segnare e tanto.

Il reparto difensivo invece sarà completato da Manolas al centro della difesa, Florenzi a ricoprire la fascia destra in tandem con Under, e Kolarov libero di spaziare sul versante opposto. Il terzino serbo, giocando anche la gara contro il Torino, ha superato Dzeko diventando il giocatore più utilizzato da Di Francesco alla Roma. A difendere i pali della porta giallorossa ci sarà Alisson, sulle cui giovani spalle si poseranno, ancora una volta, tutte le speranze per il passaggio del turno della Roma.

Ultimissime Shakhtar Donetsk: Ancora infortunato Malyshev

Anche in casa Shakhtar non ci sono grossi problemi di formazione. Paulo Fonseca può contare su tutti gli effettivi della sua squadra, eccezion fatta per Srna, squalificato per doping ancora qualche mese fa, e per Malyshev, ancora alle prese con il grave infortunio al ginocchio di settembre, che si sperava potesse smaltire per gli Ottavi di Champions League.

La formazione che affronterà la Roma domani sera dovrebbe quindi essere la stessa della gara di andata, con il gioiello Bernard schierato esterno sinistro nel solito 4-2-3-1 di Fonseca. A completare il reparto ci saranno Marlos sull’out di destra, e Taison dietro l’unica punta Facundo Ferreyra.

La cerniera di centrocampo sarà invece composta da Stepanenko e Fred: il centrocampista brasiliano, nella gara di andata si è reso protagonista di un vero gol d’antologia del calcio, disegnando una parabola perfetta di punizione, con il pallone ad insaccarsi alle spalle dell’incolpevole Alisson. La porta dello Shakhtar sarà difesa dal portiere della nazionale Pyatov, coadiuvato da una solida linea a 4 con Butko e Ismaily sulle fasce, e la coppia Khotcholava Ordets come centrali, pronti a sfidare i costanti assalti della Roma.

Roma-Shakhtar Donetsk, Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3). Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Cengiz Under, Dzeko, Perotti. All. Eusebio Di Francesco

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1). Pyatov; Butko, Khotcholava, Ordets, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Facundo Ferreyra. All. Paulo Fonseca

About Teodorico Carfagnini

Nato a Vicenza nel lontano 1991, mi sono laureato in Architettura ed in Scienze e Tecniche del Teatro a Venezia. Sono un grandissimo amante del calcio: non posso perdermi neanche la partita più ininfluente del campionato, altrimenti vado in affanno. Ho un unico grande amore, la Roma. Il mio rammarico? Non aver avuto l'occasione di esprimerlo finché c'era lui, il nostro capitano: Francesco Totti.

leggi anche

Probabili Formazioni Rennes-Paris Saint-Germain, Ligue 1 23-09-2019

Sarà una delle partite più aspettate della sesta giornata di Ligue 1, quella che vedrà …