n9c3m3najn6m1pjudczigh8ic

Roma-Wolfsberger, Dzeko guida i giallorossi verso i sedicesimi di Europa League

Dopo aver fermato l’Inter in campionato, la Roma vuole passare il turno in Europa League. E questa sera, da assoluta favorita, affronterà il Wolfsberger per l’ultima giornata del girone. I giallorossi si trovano al secondo posto a 8 punti, a pari merito della capolista Borussia Mönchengladbach, ma in corsa c’è anche il Başakşehir a 7 punti.

Segui 3 gare della Serie A TIM ogni giornata in diretta streaming su DAZN

La squadra di Paulo Fonseca dovrà quindi ancora conoscere il suo futuro in Europa League, stasera è infatti tutto in ballo. La Roma al termine della partita contro il Wolfsberger potrebbe qualificarsi come prima, come seconda o addirittura uscire dalla competizione (caso, questo, che sulla carta appare assai improbabile).

La Roma con una vittoria ed un pareggio sarebbe certa della qualificazione, per poi guardare il risultato tra Gladbach e Başakşehir per definire il suo piazzamento.

Gli uomini di Fonseca, inoltre, potrebbero passare il turno anche in caso di sconfitta qualora il Gladbach dovesse battere il Basaksehir. In questo caso passerebbero come secondi del raggruppamento.

La Roma, tra l’altro, ha sempre superato il turno in ciascuna delle fasi a giorni di Europa League a cui ha preso parte.

Santon, Kluivert e Smalling sono gli ultimi indisponibili per Paulo Fonseca, oltre a Pastore che non ha ancora recuperato dal problema all’anca. Verso l’esclusione anche  Pellegrini. C’è un po’ di turnover per l’allenatore della Roma, ma più che altro forzato.

In porta occasione per Mirante, mentre in difesa riposerà Kolarov: campo per Florenzi. Nessuna novità a centrocampo, tre cambi sulla trequarti, dove Zaniolo può essere tenuto fuori almeno dall’inizio.

Queste le probabili formazioni:

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Mancini, Fazio, Spinazzola; Diawara, Veretout; Under, Mkhitaryan, Perotti; Dzeko.

Wolfsberger (4-3-1-2): Kofler; Novak, Sollbauer, Rnic, Schmitz; Schmid, Leitgeb, Ritzmaier; Liendl; Weissman, Niangbo.

About Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. E' il fondatore e l’ideatore.

leggi anche

Coppa Italia | Roma vs Genoa, analisi e pronostico