Home / Calcio / Salernitana, la Salvezza? Passa (anche) dalla Doppia Cifra di Bonazzoli

Salernitana, la Salvezza? Passa (anche) dalla Doppia Cifra di Bonazzoli

Soltanto due volte un giocatore della Salernitana è riuscito ad andare in doppia cifra di gol nel massimo campionato. Federico ha 180′ per aggiungersi al club

Abbiamo tutti sotto gli occhi la stranissima stagione della Salernitana, con praticamente tutta la stagione passata da comparsata – e possibile esclusa – e l’uscita poche settimane fa dalla zona retrocessione, grazie a 14 punti raccolti in 6 gare. Quasi gli stessi delle precedenti 30.

Da fine agosto ben tre allenatori si sono avvicendati, e l’unico ad averci capito qualcosa è stato Nicola, ma una cosa non è cambiata durante tutto questo periodo: l’importanza di Bonazzoli.

Con 2 gare ancora da disputare, Empoli in trasferta ed Udinese in casa, l’ex attaccante dell’Inter e della Samp ha l’occasione di toccare quota 10 nella massima serie. Un traguardo importante per lui, mai andato in doppia cifra, ma anche per la storia del club. Infatti soltanto Renzo Merlin (10 reti nel 47/48) e Marco di Vaio (12, stagione ’98/’99) sono riusciti nell’impresa di sfondare il muro delle 10 marcature.

Alcuni pesantissimi, come quelli contro la Fiorentina e il Venezia che sono valsi 6 punti (con i lagunari è stato un bis, dopo quello dell’andata), ma anche contro Sassuolo, Milan e Genoa. Rendimento notevolmente incrementato nel 2022, con 6 delle 9 reti totali che sono arrivate a partire da Gennaio. E che ha invertito completamente il trend in casa-fuori casa, visto che le prime cinque marcature sono arrivate a domicilio mentre le ultime 4 tutte all’Arechi.

Impresa alla portata insomma, visto che la difesa toscana è stata la seconda più battuta del torneo dopo quella Salernitana.

Granata, non solo Bonazzoli nello scatto salvezza

Eravamo in debito di quell’ anche nel titolo. E’ indubbio che Bonazzoli sia l’arma principale in queste ultime due giornate, ma non è il solo protagonista di questo piccolo miracolo. Infatti c’è un giocatore più decisivo del classe ’97, ed è Milan Djuric. Vero, l’apporto in zona gol è stato di appena 5 marcature, ma il bosniaco ha messo a referto anche 5 assist.

C’è spazio anche per uno degli acquisti invernali che hanno maggiormente colpito, ovvero Simone Verdi. Utilizzato con il contagocce a Torino, con la maglia granata il trequartista si è ritrovato andando a rete in 5 occasioni. Le ultime due di fila, contro Cagliari e Venezia. Con l’obiettivo di calare il tris, riuscito fin qui soltanto una volta in carriera (con il Bologna, a Settembre 2016).

About Daniele Marignani

Giornalista mancato (e di tanto!), content writer malato di calcio (e non solo), caporedattore. Adoro tuffarmi nelle statistiche, anche se non sono un analyst. Per infamate sugli articoli → Canali Social | Se ti piace il mio lavoro →https://www.buymeacoffee.com/danyz89 Fardello con cui convivo: tifo Fiorentina!

leggi anche

Chelsea

Premier League | Chelsea Vs Leicester City, probabili formazioni e pronostico

Premier League 2021/2022, recupero 27^ giornata, analisi, formazioni e pronostico di Chelsea Vs Leicester City, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.