Milan
L'esultanza dei calciatori del Milan. (foto: it.sports.yahoo.com)

Serie A | Torino-Milan, probabili formazioni e pronostico

Serie A, 12′ giornata. Analisi, statistiche, probabili formazioni e pronostico di Torino-Milan. Scopri qui la nostra previsione.

SERIE A TORINO MILAN – La partita tra Torino-Milan, valida per la 12′ giornata del campionato di Serie A, si disputerà domenica 30 ottobre 2022 alle ore 20:45 allo Stadio “Olimpico Grande Torino”.

Il momento di forma di Torino e Milan

Il Torino di Ivan Juric, dopo aver smarrito lo smalto tanto caro al tecnico nelle ultime giornate, è tornato protagonista di una grande prestazione. I Granata, domenica alle 12:30, sono stati ospiti della temibile Udinese alla Dacia Arena di Udine. La gara, valida per l’11’ giornata del campionato di Serie A, è terminata 1-2 in favore dei piemontesi. Oltre ai preziosi tre punti, però, Juric ha finalmente rivisto lo spirito e il cinismo che hanno sempre contraddistinto le sue squadre. Con questa vittoria i granata sono saliti al 9′ posto in classifica con 14 punti.

Il Milan di Stefano Pioli, nell’11’ giornata di campionato, è stato protagonista dello scontro dal sapore amarcord contro il Monza di Berlusconi e Galliani. La gara, che in un primo momento sembrava poter causare qualche insidia di troppo, è poi dilagata in un netto 4-1 dai pochi significati. Con questa vittoria, approfittando dei tanti passi falsi compiuti dalle altre big, il Diavolo è balzato al 2′ posto in classifica con 26 punti, a 3 lunghezze di distanza dal Napoli 1′. Per ultima invece è stata disputata la gara di UEFA Champions League contro la Dinamo Zagabria, vinta, che ha dato al Milan l’opportunità di giocarsi il tutto per tutto nell’ultima gara interna.

Le statistiche

I precedenti in Serie A tra queste due squadre sono ben 152. A bilancio ci sono 33 vittorie del Torino, 56 pareggi e 63 vittorie del Milan. Il Torino ha pareggiato l’ultima partita disputata contro il Milan ma, prima di questa, per loro pesano a bilancio quattro sconfitte in altrettanti match, con zero reti segnate. L’ultimo gol realizzato dal Toro al Milan risale infatti al 2019, allora fu Belotti a segnare. Mentre il Milan non perde in trasferta da 17 gare consecutive, 12 vittorie e 5 pareggi. Attualmente nessun giocatore nella rosa dei granata ha mai segnato un gol al Milan. Il Diavolo invece risponde con Rebic, che ha nella squadra di Juric la sua vittima preferita con 5 gol in 5 partite.

Le probabili formazioni

Torino (3-4-2-1): M.Savic; Zima, Schuurs, Buongiorno; Aina, Lukic, Ricci, Lazaro; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All: Ivan Juric.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Dest, Kjaer, Tomori, T.Hernandez; Bennacer, Pobega; Messias, Diaz, Rebic; Origi. All: Stefano Pioli.

Il pronostico

Le due squadre, accomunate dalla costante richiesta offensiva e propositiva voluta dai rispettivi tecnici, sono pronte a regalarci una partita dagli alti contenuti tecnici e di intensità. Per questo il pronostico per questa partita appare quanto mai incerto e difficile. Pensiamo infatti che l’equilibrio sarà elevato e la gara potrebbe essere decisa dagli episodi.

TORINO-MILAN: x2 / Goal.

A proposito di Demetrio Oriolo

Durante il percorso di formazione classica ho sviluppato l'interesse per il giornalismo. Mi sono immerso nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti in via di sviluppo, salvo poi continuare questo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti quali "Il Calcio Calabrese", "Calciomercato Report", "La Politica del Popolo" e "Calciatori Ignoranti". Sono uno dei fondatori del blog "Carpe Ideam". Nel corso degli anni ho collaborato con le testate "La Notizia Sportiva", "Pianeta Serie B" e "Calabria Live" e con il blog "Pianeta Champions" nel ruolo di editorialista. Vanto diverse pubblicazioni con "Il Quotidiano del Sud".

Controlla anche

Azzurri, è già ora di rivincita: Italia-Svizzera agli ottavi di Euro 2024

La Nazionale di Spalletti si prepara alla sfida cruciale contro gli elvetici: in palio i …

Spalletti shock: Chiesa e Scamacca fuori! La mossa disperata per salvare l’Italia

Il CT azzurro stravolge la formazione per la sfida decisiva contro la Croazia. Una scelta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *