Home / Calcio / News / Il Valencia su Javi Sanchez: sarebbe il sostituto di Garay
j2momv0nxfs219mxyo9agkf2a

Il Valencia su Javi Sanchez: sarebbe il sostituto di Garay

E’ un periodo complicato quello che sta vivendo il Valencia. La compagine iberica, che è reduce dalla pesante sconfitta patita nel match di andata degli ottavi di Champions League contro l’Atalanta, non solo non vince da settimane, ma è alle prese con una lunga serie di infortuni che hanno ridotto all’osso le possibilità di scelta per Celades soprattutto in difesa.

L’infortunio più grave è quello occorso a Ezequiel Garay che, a causa della rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro, ha visto chiudersi con largo anticipo la sua stagione.

Come riportato da AS, vista la situazione che si è venuta a creare, il Valencia è pronto a tornare sul mercato per garantirsi un altro centrale. Come è ormai noto (il Barcellona ha appena chiuso per Braithwaite), un articolo del regolamento della RFEF, la Federazione calcistica spagnola, consente ad un club di poter sostituire, anche a mercato chiuso, un giocatore che a causa di infortuni o problemi di salute sia costretto ad uno stop di almeno cinque mesi.

Il Valencia ha già individuato in Javi Sanchez il giusto profilo sul quale puntare. Il difensore 22enne attualmente milita del Valladolid, ma il suo cartellino è di proprietà del Real Madrid. Visto che in questa fase della stagione sta avendo poco spazio, i Blancos sarebbero più che disponibili a trasferirlo altrove, ma va ancora trovata la giusta formula: il Valencia infatti punterebbe su un prestito con diritto di riscatto, il Real non vorrebbe andare oltre il prestito secco.

Il Valladolid, dal canto suo, sarebbe pronto a dare il via libera, questo per non rovinare i rapporti col Real Madrid e poter quindi chiudere altre operazioni in prestito in futuro.

In caso di buon esito della trattativa, Javi Sanchez non sarebbe comunque schierabile contro l’Atalanta nel ritorno degli ottavi di Champions.

About

leggi anche

yqqdzg80no061tgw6zdbpylcp

Coronavirus, sorriso Fiorentina: Cutrone, Pezzella e Vlahovic sono negativi

Una luce in fondo al tunnel in un momento di grande ansia per tutto il …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi