Home / MOTORI / Moto GP / Valentino Rossi: con Assen terzo zero consecutivo
Stagione up&down quella in corso per Valentino Rossi (www.quotidianomotori.com)

Valentino Rossi: con Assen terzo zero consecutivo

Valentino Rossi torna da Assen con zero punti. Ed è la terza volta di seguito. Era accaduto solo nel 2011. Quell’anno, il Doc si piazzò settimo alla fine del Campionato, in sella alla Ducati

«È un grande peccato non avere raccolto punti, perché in mattinata abbiamo modificato alcune cose sulla moto e stavo andando bene. Stavo recuperando, ho provato a passare Nakagami ma ero un po’ fuori traiettoria e mi si è chiuso davanti. Ho preso anche lui purtroppo. Speravo che il GP potesse andare bene, peccato»: un super amareggiato Valentino Rossi liquida così la sua uscita dal circuito di Assen al sesto giro, dopo aver perso l’anteriore alla curva 8. Un weekend da dimenticare come, del resto, i due precedenti.

Niente più feeling con la sua M1?

Che quest’anno il Doc abbia problemi con la sua Yamaha è innegabile. Se, infatti, in prova o in qualifica, riesce a stabilire un feeling con la sua due ruote, di tutt’altro stampo è la gara. Sono i numeri di questo Campionato a parlar chiaro. Oltre agli ultimi tre ritiri consecutivi, il numero 46 ha conquistato solo due medaglie d’argento (GP delle Americhe e Qatar). Il suo campionato è costellato da una serie di (in)successi tra quali il tredicesimo posto in Portogallo e il diciottesimo in Malesia, aprendo le danze “solo” settimo a Misano, lo scorso settembre.  «Fino alla prima metà del 2016 la nostra moto era la più forte, infatti nel 2015 con le Bridgestone ho lottato con Jorge per il titolo, portando a casa 600 punti in due – ha detto Rossi in una recente intervista – il fatto è che dalla seconda metà del 2016, le altre squadre hanno fatto importanti passi avanti confermandosi nella stagione seguente mentre noi siamo stati in ritardo».

Valentino Rossi, zero punti: non accadeva dal 2011

Terzo ritiro consecutivo per Valentino Rossi nelle ultime tre gare. Mai nella sua carriera di pluricampione del mondo, il pilota di Tavullia aveva collezionato tanti zero consecutivi. Per trovare una striscia simile bisogna tornare indietro di otto anni. Nel 2011 in sella alla Ducati, Valentino portò a casa tre ritiri nelle ultime quattro gare di stagione fra Motegi, Phillip Island e Valencia. Quell’anno, vinto da Casey Stoner con la sua Honda, il Doc arrivò settimo. Eppure il Doc tiene a sottolineare che «Comunque tre gare fa mi battevo per la vittoria e, nonostante tre zeri, resto ancora la prima Yamaha» ma ammettendo che «Ci sono delle piste dove con questo setting non sono abbastanza veloce».

Eppure i suoi compagni di diapason…

A onor del vero, non sembra che Maverik Viñales, in sella all’altra ufficiale, o Fabio Quartararo, nella versione clienti, soffrano al pari di Valentino Rossi. Ad Assen, in quello che per anni è stato il circuito proprio del numero 46 (unico pilota a poter vantare 10 successi sul tracciato olandese e che proprio qui ha vinto la sua ultima gara il 25 giugno di due anni fa), Top Gun ha riportato la Yamaha sul gradino più alto del podio. Che dire poi del secondo alloro consecutivo di Quartararo, sempre meno sorpresa e sempre più solida presenza della classe regina?

Inutile negarlo: il Valentino Rossi di oggi, intento a dimenarsi nelle retrovie, è l’ombra del fuoriclasse che ha emozionato addetti ai lavori e non. «Fortunatamente c’è subito un’altra gara e speriamo di andare bene»  ha detto nel post gara. Non ci resta che aspettare il weekend di Sachsenring, il 6-7 luglio dove, nella scorsa stagione, portò a casa il secondo posto.

About Belardelli-Mulas

Lauretta Belardelli e Armando Mulas. Lei la penna, per professione; lui l'idea, per passione. Coppia nella vita e, ora, anche sul web con l'obiettivo di scrivere sul mondo delle due ruote e, soprattutto, sul maggiore dei suoi Campionati. Nel cuore il Dottor Rossi e le Ducati...

leggi anche

Italia campione del mondo di parapendio

Dopo il successo nei mondiali di deltaplano lo scorso luglio, il tricolore sventola anche sul …