Credit: Twitter

Verstappen e Alonso al top, la Ferrari delude nelle prove libere del GP Australia F1 2023

I risultati delle prove libere del GP d’Australia F1 2023 mostrano Verstappen in grande forma nelle FP1, mentre Alonso brilla nelle FP2 sotto la pioggia. La Ferrari non ha mostrato un grande impatto in entrambe le sessioni, con Leclerc in seconda posizione ma ancora distante dalle prestazioni della Aston Martin nelle seconde prove libere.

Il primo giorno di prove libere del GP d’Australia della Formula 1 2023 ha offerto ai fan della velocità interessanti spunti di riflessione. Nonostante la pioggia abbia rovinato gran parte della seconda sessione di Libere, i risultati delle FP1 hanno permesso di valutare le prestazioni delle diverse squadre e dei rispettivi piloti.

In particolare, la Red Bull di Max Verstappen è emersa come la monoposto più veloce in pista, con una prestazione impressionante che le ha permesso di distanziare il secondo classificato, Lewis Hamilton, di oltre quattro decimi di secondo. Anche il compagno di squadra di Verstappen, Sergio Perez, ha registrato un tempo discreto, anche se ha accusato un ritardo di mezzo secondo rispetto al leader della classifica.

Nonostante i risultati ottenuti da Verstappen e Perez, la Ferrari ha dimostrato di essere ancora competitiva, con Charles Leclerc che ha ottenuto il secondo tempo nelle FP2 ma lontano quasi mezzo secondo dal pilota dell’Aston Martin Fernando Alonso, autore di una prestazione eccezionale nella breve finestra di tempo in cui è stato possibile girare con gomme slick.

Anche la Mercedes, nonostante non abbia mostrato una grande velocità in pista, ha dimostrato di poter fare bene nella gara vera, con George Russell che si è distinto in particolare durante la simulazione di qualifica con gomme intermedie su pista bagnata.

F1, GP Australia 2023: la classifica delle due prove libere

PROVE LIBERE 1 – La prima sessione di prove libere del GP d’Australia della Formula 1 2023 ha visto Max Verstappen al comando della classifica dei tempi con un tempo di 1:18.790. Il pilota della Red Bull Racing ha dominato la sessione precedendo di oltre quattro decimi il secondo, Lewis Hamilton della Mercedes, e di quasi mezzo secondo il compagno di squadra Sergio Pérez. Quarto posto invece per Fernando Alonso dell’Aston Martin seguito da Charles Leclerc e Carlos Sainz entrambi della Ferrari, confermando la competitività della scuderia italiana anche sul tracciato di Melbourne. La McLaren di Lando Norris e la Alpine di Pierre Gasly si sono posizionate alle spalle dei ferraristi. Completa la top ten George Russell della Mercedes, seguito da Lance Stroll dell’Aston Martin e Alex Albon della Williams.

PROVE LIBERE 2 – Nelle prove libere 2 del Gran Premio dell’Australia di F1 2023, Fernando Alonso ha sorpreso tutti e ha registrato il tempo migliore con la sua Aston Martin, seguito da Charles Leclerc della Ferrari a 0,445 secondi di distanza. Max Verstappen della Red Bull Racing ha fatto registrare il terzo miglior tempo a 0,615 secondi dal leader, mentre George Russell della Mercedes ha fatto un buon lavoro con il quarto tempo a 0,785 secondi di distanza. Carlos Sainz della Ferrari e Esteban Ocon dell’Alpine hanno completato la top six, rispettivamente a 0,808 e 0,838 secondi di distanza dal leader. Lewis Hamilton della Mercedes ha fatto registrare il 13° miglior tempo, mentre Logan Sargeant della Williams non ha potuto registrare un tempo a causa di un problema tecnico.

Insomma, il primo giorno di prove libere del GP d’Australia della Formula 1 2023 ha offerto spunti interessanti su cui riflettere in vista della gara. Mentre Verstappen e la Red Bull sembrano essere i favoriti per la vittoria, la Ferrari, l’Aston Martin e la Mercedes hanno dimostrato di avere le carte in regola per competere ad alti livelli e sorprendere gli avversari. Non resta che attendere con ansia la gara per vedere chi prevarrà sulla pista di Melbourne.

A proposito di Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. È il fondatore, ideatore ed editore.

Controlla anche

michael rothling univpm

Dai big del calcio al marketing Univpm: in aula con Rothling

Dai grandi nomi del calcio al Marketing Univpm: un Michael Rothling a tutto campo, nelle …

Roma

Roma-Bologna: pronostico, probabili formazioni e quote 22-4-2024

Roma-Bologna, pronostico aggiornato al 21 aprile 2024, ore 9:00 – Gol+Over 2.5// 1+2, probabili formazioni …