Home / MOTORI / F1 / F1, GP Montecarlo: istruzioni per l’uso
La partenza del GP Monaco 2018. (Foto: twitter.com/F1)

F1, GP Montecarlo: istruzioni per l’uso

La Formula Uno si sposta da Barcellona al Principato di Monaco: domenica prossima si torna già in pista per la settima prova del Mondiale 2022. Il circuito cittadino più famoso del mondo – insieme a Spa, Silverstone e Monza – era già presente nel primo calendario iridato, stagione 1950, ed ha ‘saltato’ ad oggi appena 5 edizioni (1951-1953-1954-2020 non disputate, 1952 non valida per il Mondiale). Come di consueto diamo un’occhiata alle statistiche.

STATISTICHE SUL GP DI MONTECARLO

  • Monaco è il circuito più corto (3.337 metri) tuttavia questo è il GP con il maggior numero di giri da percorrere (78) nel calendario attuale.
  • Solo tre piloti passarono sotto alla bandiera a scacchi nel GP di Monaco 1996 (Olivier Panis, David Coulthard e Johnny Herbert), un record assoluto. Panis, alla sua prima e unica vittoria, vinse scattando dal 14° posto: nessuno qua ha vinto partendo più indietro.
  • 15 dei vincitori delle ultime 17 del GP di Monaco sono partiti dalla prima fila, 12 dei quali dalla pole position. Unica eccezione è rappresentata da Lewis Hamilton che nel 2008 (su McLaren) e nel 2016 (su Mercedes) vinse partendo dalla terza posizione.
  • La Mercedes ha registrato la vittoria in cinque degli ultimi otto GP di Monaco (Nico Rosberg 3 volte, Lewis Hamilton 2).
  • Hamilton e Sebastian Vettel sono a quota 7 podi, uno in meno di Ayrton Senna, primatista anche di successi (6).
  • Nonostante la Ferrari abbia raggiunto il doppio podio più di qualsiasi altra squadra nel GP di Monaco (54, McLaren segue a 27), è proprio la scuderia fondata da Bruce ad aver ottenuto il maggior numero di vittorie (15 a 9) e di pole position (11).
  • L’Aston Martin ha ottenuto 14 punti nel GP di Monaco la scorsa stagione grazie al 5° posto di Vettel e all’8° di Lance Stroll: meglio ha fatto solo a Baku grazie ai 18 punti del secondo posto di Seb.
  • La Red Bull ha ottenuto due doppiette negli ultimi tre Gran Premi di F1 (Emilia Romagna e Spagna), il doppio esatto rispetto alle 163 gare precedenti (Malesia 2016, 1° Ricciardo e 2° Verstappen). Solo una volta in assoluto la squadra austriaca ha registrato due doppiette consecutive, stagione 2009 (Gran Bretagna e Germania).
  • Solo Michael Schumacher (+23, 91-68) e Alain Prost (+18, 51-33) hanno la differenza maggiore tra vittorie e pole position di Max Verstappen (+10, 24-14), Fernando Alonso (32-22) e Jackie Stewart (27-17).
  • Max Verstappen e la sua RB 18 sono tornati al vertice del Campionato del Mondo di F1 vincendo quattro degli ultimi sei Gran Premi, gli ultimi 3 consecutivi. L’olandese ha la possibilità di registrare la sua migliore sequenza di vittorie consecutive nella sua carriera in F1 (superando le 3 tra Francia e Austria nel 2021).

CLASSIFICA PILOTI F1

1 Verstappen M. Red Bull 110

2 Leclerc C. Ferrari 104

3 Perez S. Red Bull 85

4 Russell G. Mercedes 74

5 Sainz C. Ferrari 65

6 Hamilton L. Mercedes 46

7 Norris L. McLaren 39

8 Bottas V. Alfa Romeo Racing 38

9 Ocon E. Alpine Renault 30

10 Magnussen K. Haas15

11 Ricciardo D. McLaren 11

12 Tsunoda Y. Alphatauri 11

13 Gasly P. Alphatauri 6

14 Alonso F. Alpine Renault 4

15 Vettel S. Aston Martin 4

16 Albon A. Williams 3

17 Stroll L. Aston Martin 2

18 Zhou G. Alfa Romeo Racing 1

19 Hulkenberg N. Aston Martin 0

20 Latifi N. Williams 0

21 Schumacher M. Haas 0

 

CLASSIFICA TEAM F1

1 Red Bull 195

2 Ferrari 169

3 Mercedes 120

4 McLaren 50

5 Alfa Romeo Racing 39

6 Alpine Renault 34

7 Alphatauri 17

8 Haas 15

9 Aston Martin 6

10 Williams 3

 

ORARI (diretta su Sky canale 207 e differita su TV8)

Venerdì 27 maggio

PL1 ore 14

PL2 ore 17

 

Sabato 28 maggio

PL3 ore 13

Qualifiche ore 16 (differita ore 18:30)

 

Domenica 29 maggio

Gara ore 15 (differita ore 18)

About Francesco Tassi

'Uno che nasce in Emilia Romagna e impara a leggere su Autosprint ha il destino segnato. Giornalista de mutòr e ufficio stampa.'

leggi anche

Nuovo Calendario Serie A TIM 2022/2023: il derby di Milano

Tutto quello che c’è da sapere sui Derby della Madonnina 2022/2023. A mezzogiorno è stato …