Home / Calcio / Parma-Napoli: finalmente Inglese e Gattuso non molla Koulibaly
pronostico parma inglese

Parma-Napoli: finalmente Inglese e Gattuso non molla Koulibaly

Parma-Napoli sarà il primo lunch match della nuova stagione di Serie A. Alle 12,30 al Tardini farà il suo esordio ufficiale Liverani sulla panchina degli emiliani che, tra l’altro sono vicini al passaggio di mano della società al gruppo Krause. Questioni societarie a parte, per i crociati la sfida sarà dura perché il Napoli di Gattuso ha fatto molto bene dopo la fine del lockdown e da lì ripartirà.

Parma-Napoli: la prima formazione di Liverani

Liverani in vista di Parma-Napoli proverà subito a professare il suo credo calcistico. 4-3-1-2 il modulo, bel calcio l’obiettivo, insieme ai punti ovviamente. Il tutto senza il campioncino Kulusevski ma con il bomber Roberto Inglese di nuovo a disposizione. Il calvario sembra finito, l’anno scorso l’attaccante è stato fermato da due gravi infortuni, uno alla caviglia e uno di natura muscolare. Ha una gran voglia e lo ha dimostrato in amichevole. Ora il ritorno in campo da titolare è pronto con Gervinho seconda punta e Kucka alle loro spalle.

Buone notizie anche per il centrocampo dove l’ex Grassi, anche lui tormentato dagli infortuni in passato, agirà da mezzala insieme ad Hernani con Brugman regista. In difesa l’intramontabile Bruno Alves farà coppia con Iacoponi, a sinistra ci sarà Gagliolo mentre a destra potrebbe essere l’ultima uscita in gialloblu di Darmian. Il terzinoè promesso sposo dell’Inter ma l’ufficialità potrebbe arrivare dopo il match del Tardini.

Napoli con Mertens e non Osimhen

Poche novità nel Napoli che sfiderà il Parma. Gattuso continuerà sulla scia della scorsa stagione con il 4-3-3 in cui Mertens sarà il centravanti. Il costosissimo Osimhen partirà dalla panchina e la questione non sembra prettamente tattica. Il ragazzone che si candida ad essere il bomber azzurro di stagione ha bisogno di adattarsi alla sua nuova vita calcistica, gettarlo subito nella mischia con un carico importante di aspettative potrebbe non essere la strada giusta. Gattuso, gran conoscitore di calcio e di spogliatoi, lo sa e così insieme a Insigne e Politano in attacco ci sarà Mertens.

Il centrocampo andrà a ricalcare quello dell’anno scorso con Fabian Ruiz e Zielinski al fianchi del regista Demme. In difesa Gattuso punterà ancora forte su Koulibaly che potrebbe anche non lasciare gli azzurri. Il suo compagni di reparto sarà Manolas con Di Lorenzo a Mario Rui a completare la retroguardia davanti a Ospina.

About Matteo Oneto

leggi anche

River Plate

River Plate Vs San Paolo, Copa Libertadores 01-10-2020: Il Pronostico

Pronostico e analisi di River Plate – San Paolo, Copa Libertadores, Girone D, 5^ Giornata, …