Archivi Tag: mercedes

F1 | Lewis, il ritorno di un Re che non è mai andato via

Il re è tornato, ma in realtà non è mai andato via. È sempre stato lì, a lottare per riappropriarsi del suo posto dei vittoriosi, dei vincenti, dei più forti. Lewis Hamilton, dopo 945 giorni, torna a sedersi su un trono che, in realtà, non ha mai abbandonato. Ci sono vittorie, nella vita, in grado di farti sentire improvvisamente potente. Vivo. Invincibile. Perché sconfiggere i dubbi, la rabbia, la frustrazione, ti regala una vampata di energia positiva. Ti travolge, come uno tsunami. Ti pervade, come una botta di calore, o un brivido.   Ci sono vittorie, nella vita, che hanno …

Leggi di più

Orari dei test di Formula 1 2023 in Bahrain: come seguirli in diretta

La stagione 2023 della Formula 1 è ufficialmente alle porte, e con essa arriva l’attesa tanto agognata dei fan di tutto il mondo. Oggi, infatti, inizieranno i test LIVE, durante i quali le scuderie avranno l’opportunità di testare le loro nuove monoposto sul tracciato del Bahrain International Circuit. L’attesa è finita e finalmente sta per iniziare la stagione 2023 di Formula 1! I test pre-campionato inizieranno domani in Bahrain e dureranno fino a sabato 25 febbraio, dando ai team l’opportunità di testare le loro nuove monoposto sul tracciato del Bahrain International Circuit e di fare gli ultimi ritocchi prima del …

Leggi di più

F1 | Russell, Mercedes e altre considerazioni

Finalmente George. Il gran premio del Brasile incorona la stella di George Russell. L’inglese, già vincitore sabato nella sprint race, ha dominato il gp di Interlagos a riprova di una crescita sia personale sia della W13. Con brivido, perché la scuderia anglo-tedesca ha comunicato solo dopo la bandiera a scacchi che la Mercedes numero 63 (come Bagnaia) aveva una perdita d’acqua nel motore. Nella peggiore delle ipotesi, Russell chiuderà questa stagione a pari punti con Hamilton (ha 25 punti di vantaggio con una sola gara da disputare), ovvero il pilota più vincente della storia della Formula 1.La volata Costruttori. Nel …

Leggi di più

F1 – Lo strano record di George Russell e Michael Schumacher

Difficile immaginare una statistica più assurda, eppure c’è un dato che finora accomuna le esperienze di George Russell e Michael Schumacher: nessuno dei due è riuscito a salire sul podio nelle prime 3 gare disputate al volante delle frecce d’argento!Dal suo debutto in Formula 1 al GP di Francia il 4 luglio 1954, Mercedes ha impiegato complessivamente solo 12 piloti. Il primo anno a guidare le formidabili W196 furono Juan Manuel Fangio, Karl Kling e Hans Herrmann: una stagione fin da subito trionfale conclusa con 4 vittorie dell’argentino in appena 6 gare disputate. Kling, 5° a fine stagione, completò la …

Leggi di più

F1, GP Arabia Saudita | Che Ferrari vedremo a Jeddah

La seconda prova Mondiale a Jeddah promette spettacolo ed emozioni. Dalla pole scatterà per la prima volta Pérez, poi le due Ferrari. Indietro le Mercedes, con Hamilton eliminato nel Q1. La Formula 1 torna ad accendere i motori per il secondo appuntamento della stagione, quello di Jeddah per il Gran Premio dell’Arabia Saudita. Tutti saranno concentrati sulla lotta al vertice tra Red Bull e Ferrari con la scuderia di Maranello che se la giocherà sul filo dei millesimi. Il GP del Bahrein lascia ben sperare con una Ferrari tornata nelle posizioni che gli competono. Anche nel sabato, nonostante la pole …

Leggi di più

“Still I rise”

Il 7 gennaio del 1985 nasce Lewis Hamilton. Il sette volte Campione del Mondo che, di nascosto, sta mandando avanti la sua leggenda… Ci sono volte in cui il silenzio fa più rumore di un frastuono. Perché, chi improvvisamente smette di parlare, fa più clamore di chi lo fa a sproposito. Un inatteso mutismo che alcuni provano ad interpretare, che altri sostengono, che altri ancora criticano o comprendono. Qualcosa di cui il mondo della Formula 1 non è certamente all’oscuro dal 12 dicembre 2021. Il giorno del giudizio. Il giorno in cui qualcuno da vincitore diventa perdente. Lewis, da tutto …

Leggi di più

Monaco 2012, la magia di Schumi

Dopo due stagioni altalenanti al rientro in Formula 1, Michael Schumacher ripone tutto su quella 2012. La Mercedes F1 W03 sembra la vettura perfetta per l’all in del tedesco. Che infatti vola nelle qualifiche (4° in Australia, 3° in Malesia e addirittura 2° in Cina dopo la retrocessione di Hamilton) salvo poi essere bersagliato dalla sfortuna in gara. Dopo 4 prove ha raccolto appena 2 punti. In Spagna un discusso incidente con Bruno Senna gli costa ritiro, critiche e soprattutto 5 posizioni di penalità in griglia da scontare alla gara successiva, Monaco. Sabato 26 maggio, mancano pochi minuti alle 15:00. …

Leggi di più

Andreas Nikolaus Lauda, per tutti Niki

“Sono solo un uomo preciso, controllato, che fa un mestiere preciso e pericoloso, un mestiere che non consente errori”.  Si descriveva così, Niki Lauda, il pilota austriaco più rappresentativo di sempre: 171 Gran Premi, 25 vittorie, 24 pole position, 3 titoli iridati, nonostante 59 ritiri per problemi tecnici. Numeri che il tempo non cancella, mentre inesorabile spazza via i testimoni di un’epoca in cui si correva con vetture meno sicure, meno affidabili e con la Nera Signora appollaiata sul rollbar, sempre pronta a lasciare il segno. Nato a Vienna il 22 febbraio del 1949, il giovane Lauda si tira su …

Leggi di più

F1 – Il gp d’Argentina 1955 e i veri Ironmen

GP Argentina 1955: Fangio sconfigge il terribile “Pampero”, il vento caldo che arroventa ogni cosa, con una mossa vincente. di Francesco Tassi La mattina del 3 gennaio 1955 all’aeroporto di Caselle la scuderia Lancia è in procinto di decollare alla volta dell’Argentina: si è scomodata perfino la presidentessa in persona, Adele Lancia Miglietti, per ‘augurare buon viaggio’. Tra i partenti c’è anche il figlio Gianni, uno degli artefici insieme a Vittorio Jano di quella strana scommessa denominata D50. Il viaggio del DC-6 è infinito: fa scalo a Lisbona, Dakar, Recite e Rio de Janeiro prima di atterrare a Buenos Aires …

Leggi di più

“Alta pensione”

Nico Rosberg, dopo pochi giorni dalla conquista del suo primo ed unico titolo iridato, annuncia di appendere il casco al chiodo. Il racconto di un ritiro (forse) poco inaspettato. Che pensieri si manifestano nella testa di un pilota di Formula 1 quando realizza che vincere è possibile? Quanta è grande la motivazione, la determinazione? Ma soprattutto, quando e perché un pilota di Formula 1 decide di ritirarsi? Partiamo da questo presupposto. 2014, mondiale di Lewis Hamilton. 2015, mondiale di Lewis Hamilton. 2016, mondiale non di Lewis Hamilton. Quell’anno, il 27 novembre, il destino iridato abbraccia un pilota diverso. Un pilota …

Leggi di più