Image by gpointstudio on Freepik

CHAMPIONS 2023-24, LE QUOTE SULLA VINCITRICE

Lo spettacolo della Champions League 2023-24 è ricominciato: la magia delle notti europee sta accompagnando nuovamente gli appassionati di calcio di tutta Europa. La domanda è già spasmodica: “Chi vincerà?”. 

Al momento, le principali candidate secondo le quote vittoria Champions sono principalmente tre: il Manchester City, il Real Madrid e il Bayern Monaco

I Citizens sono campioni in carica e finalmente, dopo la vittoria dell’anno scorso, si sono privati dell’ossessione della vittoria del trofeo tanto sospirato. Dopo alcuni periodi difficili in Premier League, sembrano aver ritrovato i ritmi dettati da Pep Guardiola e si candidano prepotentemente al bis. 

Il Real Madrid, eliminato nella scorsa edizione proprio dagli inglesi, quest’anno proverà a vincere il trofeo per la quindicesima volta con Carlo Ancelotti in panchina. Quest’anno, in attesa di Kylian Mbappé nella prossima stagione, saranno trascinati da un Jude Bellingham straripante e dall’esplosività di Vinicius. I Blancos, inoltre, sembrano aver ipotecato la Liga staccando la sorpresa Girona che nel girone d’andata è stato un rivale molto insidioso. 

Il Bayern Monaco, pur essendo sulla carta un’ottima rosa che può ambire alla vittoria, sta attraversando una stagione molto complicata dovuta anche al feeling inesistente fra la squadra e Thomas Tuchel. Il potenziale offensivo dei tedeschi, tuttavia, non è in discussione e può rivelarsi devastante. 

A seguire c’è l’Arsenal che con Mikel Arteta è nuovamente in lotta per vincere la Premier League, battagliando in maniera serrata con lo stesso City e con il Liverpool. L’incognita riguarda l’esperienza internazionale dei Gunners, non abituati a competere a determinate altezze. Ma la proposta di gioco c’è ed è importante. 

Da non tralasciare, poi, le possibilità dell’Inter, vicecampione d’Europa in carica e dominatrice del campionato di Serie A. I nerazzurri hanno dato priorità ai confini domestici durante la fase a gironi, con Simone Inzaghi che ha fatto ampio ricorso al turnover: una scelta che è costata probabilmente ai nerazzurri il primo posto, chiudendo secondi dietro la Real Sociedad. Il confronto agli ottavi di finale con l’Atletico Madrid di Diego Simeone sarà in questo senso molto interessante, visto che ci sarà una sfida contro i Colchoneros che hanno radicalmente cambiato filosofia rispetto agli anni passati e possono dire la loro per vincere la Champions. 

Da non tralasciare, poi, il Psg di Luis Enrique. I transalpini, dopo anni in cui venivano accreditati fra i favoritissimi, quest’anno vengono generalmente snobbati anche per gli addii di Neymar e Messi. Fra le proprie fila, tuttavia, annoverano il calciatore più forte del mondo, ovvero Mbappé, e non è poco. Sarà fondamentale poi la tenuta difensiva della squadra. 

Più difficile che ad affermarsi sia il Barcellona di Xavi, che quest’anno sembra allo sbando con l’ex bandiera che ha già annunciato l’addio a fine stagione. I catalani sono impegnati nel doppio confronto con il Napoli campione d’Italia in carica, altra squadra che sta vivendo una stagione molto complicata con i cambi di allenatore ma che nelle partite secche rimane pericoloso, visto che può essere trascinato da due calciatori chiave come Victor Osimhen (di ritorno dalla Coppa d’Africa) e Khvicha Kvaratskhelia. 

A proposito di Redazione La Notizia Sportiva

Controlla anche

Francia

Euro 2024: Francia a caccia di gloria contro l’Austria di Arnautovic

Deschamps punta su Thuram e Mbappé per scardinare la difesa austriaca. Rangnick si affida ad …

Italia

Scontro titanico a Euro 2024: Italia sfida la Spagna per il primato nel Gruppo B

Spalletti punta su Scamacca e Chiesa per scardinare le Furie Rosse. De La Fuente con …