Home / HISTORY SPORT / 2010-2019: i dieci momenti da ricordare nel calcio inglese

2010-2019: i dieci momenti da ricordare nel calcio inglese

Dalla rovesciata di Rooney alla rimonta del Liverpool col Barça, dallo scivolone di Gerrard all’addio di Ferguson: un decennio intenso in Inghilterra. Ma il sondaggio della BBC premia il titolo del Leicester

di Stefano Ravaglia

Un decennio si avvia alla conclusione, e la BBC Sport sul suo sito ha indetto nei giorni scorsi una interessante iniziativa: qual è stato il momento topico del periodo 2010-2019 nel calcio d’oltremanica?

Dieci, naturalmente, le opzioni. Si andava dalla rete di Rooney contro il Manchester City, nel derby del 2013, una strepitosa rovesciata da vedere e rivedere, al titolo del Leicester. Nel 2016 il club guidato da Ranieri in panchina vince una straordinaria Premier League dopo una cavalcata strepitosa e una salvezza conquistata nelle ultime sette partite della stagione precedente con l’attuale manager del Watford Pearson in panchina.

Ce n’è anche per il Liverpool: erano due i momenti in lizza e di tenore decisamente opposto. Uno è lo scivolone che nel maggio 2014 consentì a Demba Ba di avviarsi in porta e battere Mignolet picconando le speranze dei Reds di vincere la Premier League dopo ventiquattro anni.

Il protagonista in negativo? Ce lo ricordiamo bene, Steven Gerrard. Che cinque anni più tardi, cioè nel maggio di quest’anno, non era più in campo quando il Liverpool compie una delle sue più sensazionali rimonte battendo 4-0 il Barcellona nella semifinale di ritorno di quella Champions League che poi vincerà a Madrid, altra opzione possibile da votare.

Anche l’altra sponda di Manchester non manca: oltre al “Why always me” di Balotelli nel 6-1 allo United nel derby del 2011, come non ricordare, nel 2012, il gol in extremis di Aguero che consentì al Manchester City d’interrompere un digiuno di 44 anni senza vincere un titolo inglese. Il 3-2 al Qpr, che a pochi minuti dal termine vinceva 2-1 all’Etihad, resterà sempre negli annali del campionato inglese ma anche dell’intera storia calcistica. Il grande sconfitto, per una volta, fu il Manchester United di Ferguson, che l’anno dopo lascia il club dopo 26 anni floridi di successi, un altro momento topico del decennio.

E’ stato dato spazio anche al calcio femminile con le “leonesse” terze al Mondiale femminile del 2015, e una curiosità: una menzione è stata riservata anche al morso di Suarez a Ivanovic in un Chelsea-Liverpool del 2013.

Ebbene, i tifosi hanno votato e la palma di miglior momento del decennio non poteva che andare, con il 38% delle preferenze, all’impresa del Leicester. Secondo posto per Aguero e il suo gol al Qpr con il 29% e sul podio la rimonta del Liverpool contro il Barcellona con il 18% dei voti.

About Stefano Ravaglia

leggi anche

Stadio Giuseppe Meazza, un viaggio nel tempo: storia e origini della Scala del Calcio

Quando si parla di San Siro brillano subito gli occhi, è l’effetto che fa la …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi