Home / SPORT USA / NBA / La settimana NBA del 28-01-2019

La settimana NBA del 28-01-2019

Si è da poco conclusa la settimana numero 15 della regular season NBA, che ci ha portato sostanziose modifiche alle classifiche, mentre ci avviciniamo sempre di più all’ALL STAR GAME. Tornano infatti a regnare i Golden State Warriors, mentre i Cleveland Cavaliers raggiungono la decima vittoria stagionale e Milwaukee perde contro i Thunder in un match spettacolare.

Los Angeles LakersGolden State Warriors 111-130

Pessima partita per i Lakers, che continuano il periodo nero senza Lebron ancora out per infortunio: Ingram e compagni tirano con un orribile 5/20 da 3 punti, e contro una squadra come i Warriors, un dato simile equivale a suicidarsi con le proprie mani. Soprattutto se un Klay Thompson in stato di grazia ne mette ben 10/11, capace di far passare inosservato il 2/10 di Curry. Per i giallo-viola non c’è mai stata storia se non nel primo quarto, che chiudono con un leggero deficit di 24-29, ma poi gli ospiti dilagano: altri 5 punti di vantaggio nel secondo quarto, e un sonoro 25-45 nel terzo quarto, dove le seconde linee dei Lakers subiscono da ogni parte.

Indiana PacersToronto Raptors 110-106

I Pacers, in una stagione ancora incerta verso una via definita, giocano una partita davvero sontuosa, riuscendo a battere i primi della classe. Un po per i demeriti difensivi dei Raptors nel secondo quarto (segnano 31 punti, ma ne subiscono 35), un po per la ottima doppia doppia di Thaddeus Young, i Pacers la sfangano giocando un’idea di basket che se riuscissero a mantenere per tutto il resto della regular season, potrebbe portargli delle soddisfazioni.

Utah JazzDenver Nuggets 114-108

Dopo un avvio spaventoso, i Denver Nuggets stanno incappando in una battuta d’arresto, che ha portato alla squadra di Jokic una sconfitta con gli Utah Jazz che si poteva benissimo evitare. La difesa, che fin’ora ha brillato più dell’attacco, è stata abbastanza anonima, concedendo ai Jazz 28 assist e 40 rimbalzi totali, al contrario dei soli 12 che invece loro hanno lasciato agli ospiti. Da segnalare la spettacolare prestazione di Donovan Mitchell, che ha messo a referto ben 35 punti.

About Matteo Paniccia

leggi anche

Saturday night at the Hive: Dee Brown e Craig Hodges

Carlotta di Meclemburgo-Strelitz era ancora una teenager quando, nel 1761, convolò a nozze con re …