Home / ESTERO / Pronostico FC Koln vs Magdeburg, 2. Bundesliga 17-12-2018 e Analisi
(foto: fanzeit.de)

Pronostico FC Koln vs Magdeburg, 2. Bundesliga 17-12-2018 e Analisi

2. Bundesliga, 17^ giornata, analisi e pronostico di FC Koln-Magdeburg, lunedì 17 dicembre 2018. Consigli per la tua scommessa vincente.

FC Koln-Magdeburg, lunedì 17 dicembre. La diciassettesima giornata del campionato cadetto tedesco si chiude con una sfida interessante in programma al ‘RheinEnergieStadion’ di Colonia tra la seconda contro la sedicesima. Analisi e pronostico della partita.

Come arrivano FC Koln e Magdeburg?

Il Colonia di Markus Anfang, dopo quattro vittorie consecutive (di cui un 8-1 alla Dinamo Dresda), è chiamato a dare un altro segnale forte all’Amburgo capolista. Il punto di forza è l’attacco con 42 reti realizzate in sedici giornate, il migliore del torneo cadetto. Dopo la retrocessione, la partenza in campionato è stata ottima e dopo dieci vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte si trova al secondo posto a -4 dall’Amburgo.

L’avversario non è dei più semplici, nonostante il Magdeburgo occupi la terzultima posizione in classifica, verrà al ‘RheinEnergieStadion’ per giocarsi i tre punti. La squadra di Michael Oenning, una matricola del torneo, si trova nei bassifondi della classifica, con undici punti conquistati, e la vittoria sembra il risultato ottimale per uscire da una situazione che rischia di diventare scomoda con un risultato negativo. E’ la seconda squadra che ha ottenuto più pareggi (8) nella 2. Bundesliga, di cui due in trasferta.

Non ci sono precedenti tra le due formazioni.

Luogo: RheinEnergieStadion, Koln (Germania).

Data: Lunedì 17 Dicembre 2018.

Ora: 20.30.

Pronostico: 1 // Over // 1X.

Previsione risultato: FC Koln 3-1 Magdeburg.

 

About Cristian La Rosa

Cristian La Rosa. Classe ’76, ama il calcio e lo sport in generale. Segue con passione il calcio internazionale e ha collaborato con alcuni web magazine. E' il fondatore e l’ideatore.

leggi anche

Lisandro López, a 36 anni non smette ancora di stupire

Non sono poi tanto lontani, ma forse sì, i tempi in cui Lisandro López spadroneggiava …