Archivi Tag: fifa

Espulsione a tempo, la FIFA frena: “Non è ancora il momento”

Infantino dice no al cartellino blu: la rivoluzionaria espulsione “temporanea” non vedrà mai la luce nel calcio che conta L’International Football Association Board si è riunita sabato a Glasgow per discutere alcune possibili modifiche regolamentari nel mondo del calcio. Sul tavolo, l’introduzione di una discussa novità: il cartellino blu. Si tratta di una sorta di espulsione temporanea, già presente in altri sport come rugby e hockey, che permetterebbe di punire un calciatore facendolo stare fuori dal campo per un determinato periodo di tempo. A porre un secco veto sull’ipotesi è stato il presidente della FIFA Gianni Infantino, membro di spicco …

Leggi di più

Il presidente FIFA non ci sta: “Basta razzismo, è ripugnante!”

Infantino non ci sta: tolleranza zero contro il razzismo negli stadi, daspo a vita e penalizzazioni per chi discrimina Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha preso una dura posizione contro gli episodi di razzismo avvenuti negli stadi italiani e inglesi nell’ultimo weekend. Definendo tali comportamenti “assolutamente ripugnanti e del tutto inaccettabili”, Infantino ha espresso piena solidarietà ai calciatori vittime degli insulti. In Italia il portiere del Milan Mike Maignan è stato bersagliato da cori razzisti durante la vittoria rossonera sull’Udinese, costringendo l’arbitro a interrompere momentaneamente l’incontro. Stessa scena in Inghilterra (Championship), dove il centrocampista del Coventry Kasey Palmer è …

Leggi di più

Addio al Mondiale per Club come lo conosciamo: l’ultima edizione prima della rivoluzione

L’ultimo valzer del Mondiale per Club prima della rivoluzione globale: addio vecchio torneo, dal 2025 si punta a oscurare i Mondiali Il Mondiale per club della FIFA è da sempre considerato il torneo minore tra le competizioni internazionali, quasi una sorta di esibizione natalizia per tenere impegnate le grandi d’Europa e Sudamerica in attesa della ripresa. Eppure, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un tentativo di rilancio di questa manifestazione, con l’assegnazione dell’organizzazione ai petrodollari arabi. L’edizione 2023 segnerà infatti il ritorno della competizione nel consueto slot pre-natalizio, dopo che pandemia e calendari stravolti l’avevano dirottata a febbraio. Teatro della …

Leggi di più

Dopo il forfait dell’Australia, i Mondiali 2034 saranno in Arabia Saudita

La repentina ascesa saudita nel mondo del calcio, da zero a padrona del pallone in pochi anni La notizia che scuote il mondo del calcio arriva direttamente dal numero uno della FIFA, Gianni Infantino: i Mondiali del 2034 si disputeranno in Arabia Saudita. Un annuncio che tuttavia era nell’aria da tempo. L’ipotesi Arabia stava prendendo sempre più corpo, complice il ritiro della candidatura dell’Australia, l’altro paese che sembrava intenzionato ad ospitare la rassegna iridata. Alla scadenza del 31 ottobre, termine ultimo per presentare interesse ufficiale ad organizzare il torneo, l’Arabia Saudita è rimasta l’unica opzione sul tavolo della FIFA. Una …

Leggi di più

Mondiali 2034, l’Arabia Saudita è già in pole position: le manovre della FIFA spianano la strada

Mondiali 2034, la corsa è già decisa? L’Arabia Saudita in pole position grazie alle manovre della FIFA La FIFA continua a stupire con le sue scelte per l’assegnazione dei Mondiali di calcio. Dopo l’annuncio della co-organizzazione dell’edizione 2030 da parte di ben 6 nazioni di 3 continenti diversi, è arrivato anche l’invito ufficiale ai paesi asiatici e oceanici a presentare la propria candidatura per i Mondiali 2034. Una mossa, quest’ultima, tutt’altro che sorprendente visto il criterio di rotazione continentale applicato dalla FIFA. Con il 2030 che toccherà a Africa, Europa e Sud America, è logico che per il 2034 si …

Leggi di più

Mondiali 2030 coast to coast: dal Sudamerica a Marocco, Portogallo e Spagna

Mondiali 2030 itineranti tra Sudamerica ed Europa per celebrare il centenario della Coppa del Mondo: si parte dove tutto è iniziato, si chiude nelle nazioni candidate. La FIFA ha ufficializzato che i Mondiali 2030 vedranno una formula inedita e celebrativa, con il torneo itinerante tra due continenti. L’unica candidatura rimasta in corsa è quella congiunta di Marocco, Portogallo e Spagna in Europa ed Africa e di Uruguay, Argentina e Paraguay in Sudamerica. Proprio in queste ultime tre nazioni sudamericane, dove si disputò la prima edizione della Coppa del Mondo nel 1930, si giocheranno le partite inaugurali per celebrare il centenario …

Leggi di più

FIFA ed Eca siglano l’accordo: la Coppa Intercontinentale torna nel calendario calcistico dal 2025

La FIFA ed Eca (European Club Association) siglano un accordo storico che porterà alla nascita del nuovo Mondiale per Club maschile e femminile. Inoltre, a partire dal 2025, verrà reintrodotta la Coppa Intercontinentale, competizione che metterà di fronte il vincitore della Champions League e quello della Copa Libertadores. La FIFA ed Eca hanno raggiunto un importante accordo che darà vita a significative modifiche nel calendario calcistico a partire dal 2025. La novità principale è il nuovo Mondiale per Club maschile, che vedrà la partecipazione di 24 squadre, di cui 12 provenienti dall’Europa. A questa si aggiunge il ritorno della Coppa …

Leggi di più
mphmn0cugtk31i5xofjhykdek

Contratti in scadenza, la FIFA: “Salvaguardare l’integrità delle competizioni”

La FIFA prova a fare chiarezza sui casi più controversi: dai giocatori in scadenza a quelli che dovrebbero trasferirsi in un nuovo club dal 1 luglio. L’emergenza coronavirus porta una nuova rivoluzione anche nel calciomercato mondiale. La FIFA infatti ha stilato le linee guida per alcuni casi controversi come quelli relativi ai calciatori in scadenza al 30 giugno o quelli che dovrebbero trasferirsi in un altro club dal 1 luglio. La FIFA, pur invitando le parti a trovare un accordo che favorisca l’attuale club, non impedisce l’immediato trasferimento del calciatore che però rischierebbe di non poter giocare col nuovo club …

Leggi di più
7wgci6443waa19lesy070jtt2

La FIFA propone le 5 sostituzioni a partita fino al 2021: si attende l’approvazione IFAB

Il calcio pianifica la sua ripresa dopo l’emergenza sanitaria: in attesa che le squadre possano riprendere i normali allenamenti, la FIFA ha proposto l’introduzione delle cinque sostituzioni da effettuare in tre momenti della partita, così da alleggerire il carico fisico in vista del ritorno in campo. Il lungo stop imposto dalla pandemia, la ripresa del calcio nei mesi più caldi e i tanti impegni ravvicinati: sono questi i fattori che hanno spinto la FIFA a proporre una nuova storica regola sulle sostituzioni. Una norma che potrebbe estendersi anche alla stagione 2020/21, considerato il ‘tour de force’ che dovranno affrontare le …

Leggi di più
iwq81t9yvmub1cjlij3yyqkuh

Emergenza Coronavirus, la FIFA al lavoro: possibile estensione dei contratti

L’emergenza Coronavirus si è abbattuta con tutta la sua forza sul mondo del calcio. Ad oggi sono moltissimi i campionati sospesi e i grandi eventi già rinviati e, sebbene non si possa ancora prevedere quando si tornerà effettivamente a giocare, i massimi organi calcistici sono al lavoro al fine di trovare quelle soluzioni che possano permettere quanto meno la conclusione dei tornei già avviati. Al momento, la data spartiacque è quella del 30 giugno. Oltre ad una serie di problemi fiscali e amministrativi, quel giorno finiscono di fatto i rapporti tra i tesserati e le società di appartenenza, quindi i …

Leggi di più