Milan
Fonte: profilo X Milan

Cifre da capogiro per il gioiello del Milan: rinnovo o addio?

CALCIOMERCATO SERIE A 2024 – In casa Lazio il nuovo mister valuta il futuro dei big, mentre a Torino l’allenatore rischia grosso. E a Milano…

Il calciomercato vive di clamorose indiscrezioni che scuotono il panorama calcistico italiano ed europeo. Un top player rossonero, autentico gioiello della squadra meneghina, è finito nel mirino di un vero e proprio colosso del calcio continentale, pronto a mettere sul piatto una cifra astronomica per assicurarsi le sue prestazioni. Il club milanese, dal canto suo, è determinato a blindare il proprio campione con un rinnovo contrattuale al più presto, consapevole che il suo valore di mercato è schizzato alle stelle. Nel frattempo, in casa bianconera, il clima si fa sempre più rovente: un avvio di 2024 da incubo, con un ruolino di marcia da brividi, rischia di compromettere il futuro del tecnico sulla panchina della Vecchia Signora, che potrebbe pagare a caro prezzo questo tracollo a fine stagione.

ALLEGRI RISCHIA, CORSA A TRE PER LA PANCHINA – L’ombra dell’esonero aleggia minacciosa sulla panchina di Massimiliano Allegri, il cui futuro alla guida della Juventus appare sempre più in bilico. I numeri impietosi delle ultime otto giornate, con soli 7 punti conquistati, testimoniano il tracollo bianconero in questo avvio di 2024, mettendo a rischio persino il terzo posto, ora insidiato dal Bologna di Thiago Motta. Le critiche piovono copiose sul tecnico livornese, accusato di non essere in grado di risollevare le sorti della Vecchia Signora. Nonostante il sostegno, almeno apparente, della società, il discorso rinnovo verrà inevitabilmente affrontato a fine stagione, con la qualificazione alla prossima Champions League come discriminante fondamentale. Prima di allora, però, c’è ancora la Coppa Italia da conquistare, un trofeo che manca in bacheca dal lontano 2021 e che potrebbe rappresentare l’ultima chance di salvezza per Allegri. Se il divorzio appare ormai scritto, resta da capire chi sarà il successore: in pole position c’è proprio Thiago Motta, il cui futuro a Bologna sembra segnato anche in caso di storico approdo in Champions, mentre più staccati appaiono Vincenzo Italiano della Fiorentina e Raffaele Palladino del Monza.

Lazio-Bayern

 

LAZIO, FUTURO INCERTO PER I BIG – Il nuovo corso della Lazio targata Igor Tudor è pronto a decollare, ma il tecnico croato dovrà fare i conti con una squadra da ricostruire e due rebus spinosi da risolvere: il futuro di Luis Alberto e Ciro Immobile. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, il direttore sportivo Igli Tare lavorerà a stretto contatto con Tudor per ridisegnare la rosa biancoceleste, azzerando le gerarchie del passato e gettando le basi per un nuovo ciclo vincente. Il nodo principale riguarda il rinnovo di Luis Alberto, autentico faro del centrocampo laziale nell’era Sarri: lo spagnolo e il nuovo allenatore dovranno confrontarsi per capire se esistono i presupposti per proseguire insieme, nonostante i ripetuti tira e molla delle ultime stagioni che hanno visto il numero 10 con un piede fuori da Roma. Discorso diverso per Ciro Immobile, bomber e bandiera della Lazio, che sembra destinato all’addio a causa di una forma fisica in declino e dei dissidi con la tifoseria, malgrado un contratto fino al 2026 a quasi 5 milioni di euro a stagione.

MILAN, RINNOVO D’ORO PER RESPINGERE L’ASSALTO DELLE BIG EUROPEE – Il terzino sinistro del Milan, Theo Hernandez, sta vivendo una stagione da protagonista assoluto, attirando l’attenzione dei top club europei. Le sue prestazioni straordinarie, impreziosite da gol spettacolari e assist decisivi, hanno fatto schizzare il suo valore di mercato fino a raggiungere la cifra record di 100 milioni di euro, secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’. Il contratto del francese scadrà nel 2026, ma il Milan è già al lavoro per blindare il suo gioiello con un rinnovo al più presto, consapevole dell’interesse crescente di squadre come Bayern Monaco e Paris Saint-Germain. Theo Hernandez si sta imponendo come un autentico jolly per Stefano Pioli, un terzino con il vizietto del gol che sta riscrivendo la storia rossonera: con 27 reti segnate in Serie A, è a un passo dal superare il leggendario Paolo Maldini, primatista di tutti i tempi tra i difensori del Milan con 29 gol.

A proposito di Redazione La Notizia Sportiva

Controlla anche

Sassuolo

Sassuolo-Lecce: pronostico, probabili formazioni e quote 21-4-2024

Sassuolo-Lecce, pronostico aggiornato al 20 aprile 2024, ore 11:12 – X+2,, Under 2.5, probabili formazioni …

Empoli

Empoli-Napoli: pronostico, probabili formazioni e quote 20-4-2024

Empoli-Napoli, pronostico aggiornato al 19 aprile 2024, ore 9:00 – X+2// X+Gol, probabili formazioni e …